Nuovo VIESA Kompressor III: innovazione al servizio dell’autotrasporto

By 01/19/2018News, News-Home

VIESA Kompressor III apre una nuova frontiera nel condizionamento in sosta dei veicoli industriali, donando un sonno sereno all’autista e costi ridotti al gestore della flotta. I bassi assorbimenti elettrici consentono maggiore autonomia a veicolo fermo, mentre la semplificazione costruttiva incrementa la già testata affidabilità del gruppo refrigerante. L’impiego di materiali innovativi garantisce peso limitato e vibrazioni ridotte, con un apprezzabile miglioramento del comfort acustico.

VIESA Kompressor III è prodotto in Italia nello stabilimento Ital Colven, frutto di oltre tre anni di lavoro in collaborazione con il Dipartimento di Termotecnica della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Firenze. Pensato per garantire il miglior comfort climatico in sosta, mantiene la temperatura costante all’interno della cabina, assicurando un sereno riposto all’autista durante le pause nei parcheggi.
VIESA Kompressor III sfrutta tutto il know-how di Ital Colven nella produzione di condizionatori, ma fa un deciso passo avanti rispetto al già apprezzato VIESA Kompressor IIS: rimane inalterato il gruppo refrigerazione che ha dato prova di grande affidabilità, per il resto cambia tutto, dalla scocca all’elettronica. La parola chiave è essenzialità, perché è stato progettato semplificando al massimo la costruzione e la componentistica.
Pochi componenti, maggiore affidabilità, questo il concetto su cui si sono basati i progettisti, supportati dai consulenti dell’Università di Firenze, perché il fermo macchina crea disagio e aumenta i costi: ma la semplificazione costruttiva di VIESA Kompressor III non va a discapito del funzionamento, che risulta ancora più performante rispetto al modello precedente.
Totalmente nuovo è il corpo principale del condizionatore, ottenuto per stampaggio di EPP, un materiale molto leggero ma resistente agli urti (viene utilizzato da anni per realizzare i paraurti delle automobili), oltre che insonorizzante e con un eccellente grado di isolamento termico.  La nuova tecnica costruttiva va anche a vantaggio della leggerezza, tanto che l’intero condizionatore non supera i 14 kg, con una riduzione del peso di oltre 40% rispetto al VIESA Kompressor IIS.
Un minor peso si traduce in minori consumi, se valutato nell’ottica di una riduzione generale delle masse del veicolo, un imperativo nella filosofia costruttiva degli ultimi anni. Una scelta economica ed ecologica, quindi, su cui Ital Colven ha puntato molto.
Del resto, va nell’ottica di una riduzione dei consumi anche lo studio aerodinamico del Kompressor III, il quale risulta 10 mm più basso del modello precedente. L’attento studio aerodinamico è finalizzato anche a una riduzione della rumorosità: il comfort acustico è uno dei punti forti del nuovo condizionatore VIESA, che fa un deciso passo in avanti nei confronti del Kompressor IIS grazie anche all’uso di innovativi materiali capaci di apportare una significativa riduzione delle vibrazioni.
Da notare che VIESA Kompressor III non ha parti sporgenti all’interno dell’abitacolo: le bocchette di aerazione sono a filo del tetto della cabina, perfettamente integrate e quindi in grado di migliorare l’abitabilità (l’autista non rischia di urtare accidentalmente la mascherina di aerazione con la testa) e di permettere la totale apertura degli sportelli delle cassettiere superiori.
In fase di progettazione è stata fatta una precisa scelta in merito alla potenza e al sistema di funzionamento: VIESA Kompressor III non vuole essere un’alternativa al condizionatore del veicolo, funzionante a motore acceso, bensì un gruppo di mantenimento della temperatura interna una volta spento il motore. Per questo è stato trovato il miglior equilibrio tra comfort climatico e consumo energetico. Con VIESA Kompressor III l’autista non avrà mai problemi con le batterie, perché l’assorbimento è davvero ridotto.

VIESA Kompressor III: il condizionatore che fa risparmiare

Il nuovo condizionatore mantiene ciò che promette: grazie al compressore rotativo e al giusto equilibrio tra resa e consumo, VIESA Kompressor III garantisce un buon riposo all’autista, senza la necessità tenere acceso il motore del veicolo. In fase di progettazione sono state vagliate tutte le variabili relative ai costi, compresi quei costi nascosti spesso sottovalutati.

  • Risparmio di carburante: l’autista non ha la necessità di accendere il motore per ricaricare le batterie o per far funzionare il condizionatore del veicolo, perché VIESA Kompressor III garantisce un buon comfort climatico interno con il solo ausilio delle batterie.
  • Maggiore durata delle batterie: riducendo i cicli di carica/scarica e accensione/spegnimento si riduce lo stress delle batterie, aumentandone la durata.
  • Fermo macchina ridotto: grazie alla rapida semplicità di montaggio e alla sua grande affidabilità.

VIESA Kompressor III: dati tecnici

Funzioni della scheda di comando e controllo:

  • Navigazione del menù semplicata e più intuitiva.
  • Display più grande del 200% con contrasto e illuminazione regolabili.
  • 9 velocitá di ventilazione.
  • Accensione e spegnimento programmabile.
  • Controllo automatico della temperatura impostata.
  • Accensione e spegnimento della sola funzione ventilazione.
  • Esclusione suoni tasti. Protezioni:
  • Per inversione della polarità.
  • Per cortocircuito, basso e alto consumo del compressore.
  • Per cortocircuito, basso e alto consumo della ventilazione.
  • Per cortocircuito, basso e alto consumo del assiale di estrazione.
  • Pressostato per protezione di alta e bassa pressione.
  • Per bassa e alta tensione della batteria di servizio (salva batteria).
  • Per impianto senza gas refrigerante. (esclude il circuito di freddo).
  • Per congelamento dell’evaporatore.  Per alta temperatura dell’inverter.